A CAUSA DELL’ EMERGENZA E ALLE DISPOSIZIONI GENERALI STATALI, L’ASILO NIDO RIMARRA’ MOMENTANEAMENTE CHIUSO.

TUTTAVIA PER RICEVERE INFORMAZIONI PER ISCRIZIONI O ALTRO CHIAMATE PURE AL NUMERO 3489805635.

 

 

L’ASILO NIDO TIPI VISPI

Tipi vispi e’ un asilo bilingue sito in via Isonzo 12 e 14 a Collegno in una zona molto tranquilla dietro corso Francia, molto vicino al Villaggio Leumann.

La struttura accoglie bambini dai 3 mesi ai 3 anni di età.

Nella quota della retta mensile includiamo l’inglese, la psicologa, la pediatra, i pannolini e tutto il corredino ( lenzuola, bavaglini, asciugamani, salviette e creme viso /culetto)

La struttura è suddivisa in tre aree studiate per garantire i loro bisogni individuali:

Sezione lattanti raccolta ed accogliente seguita da un educatrice qualificata in grado di rispettare i tempi di crescita dei cuccioli.

Sezione divezzini e divezzi composte rispettivamente da un salone con:

un angolo morbido dedicato alla lettura, un angolo dedicato al laboratorio creativo ai travasi alla pittura alla manipolazione ai travestimenti al gioco motorio, al gioco musicale ed infine alla nanna.

All’interno della struttura è presente la cucina gestita da una cuoca qualificata che prepara quotidianamente cibi freschi e deliziosi.

All’esterno è presente un ampio cortile con due ampi giardini attrezzati con erbetta sintetica e diversi giochi.

Sezione divezzini
Sezione lattanti
Area gioco divezzi
Dicono di noi
Ogni mattina lascio il mio cucciolo di 9 mesi con la certezza che è accudito e amato dalle educatrici
Gabriele al nido ha trovato delle maestre meravigliose e amorevoli, oltre che un ambiente ``a misura di bimbo``, pulito e dove si può giocare in tranquillità e sicurezza sia all aperto sia nelle varie sezioni.
Le insegnanti sono preparate, competenti e sempre gentili; sanno proporre giochi e tantissime attività anche in inglese!!!!
Vista la professionalità e il ``rapporto umano`` sono sempre più convinta di aver scelto il nido giusto!
Linda mamma di Gabriele
Non è facile per un genitore scegliere il nido giusto... Il tempo passato all asilo e' molte volte più di quello che i nostri figli passano con noi ed è per questo che è così importante.
Le marstre sono le protagoniste della crescita e dell indipendenza dei nostri cuccioli, con pazienza e dolcezza insegnano loro che esistono le regole e tra un pianto ed un sorriso i nostri piccoli diventano grandi!
Il mio piccolo Simone e' venuto da voi quando aveva 6 mesi, ora ne ha 16 ed è felicissimo di vebire al nido.
A volte non riesco più a portarlo via !!
Questo rende felice e serena anche me. Non mi resta che ringraziare le maestre che rendono le sue giornate speciali con i colori, le canzoni, le coccole e tanta gioia!!
Monica mamma di Simone
Ciao a tutti sono la mamma di Giorgia una bimba che da un anno e mezzo circa ha trovato nuovi amici piccoli e grandi nell asilo ``tipi vispi``.
È' bello vederla tutte le mattine svegliarsi con il sorriso perché andrà a giocare con Katia, Stefi,Roby,Ele e Fra.. Ho dimenticato qualche nome? Beh lei di sicuro se li ricorda tutti perché giocando con loro oltre a divertirsi sta imparando tantissimo sia a livello cognitivo che sociale!
Ah dimenticavo, ma la cuoca? Beh un menù così lo vorrei anche io a casa, sempre fresco e alla loro portata.
A settembre cambiamo vita perché diventiamo ``grandi``... Peccato :-(
Mamma di Giorgia
VUOI FARE UN TOUR VIRTUALE DELL'ASILO?
Partiamo dall'area dei semi divezzi e gira seguendo le frecce per visitare l'area divezzi (nella villetta di destra) e l'area lattanti e l'ufficio della direzione nella villetta di sinistra. E non dimenticare di scoprire i nostri giardinetti aree gioco e gli ampi spazi esterni.
I NOSTRI SERVIZI

Musica

Questo tipo di attività, oltre ad essere affascinante e rilassante per i bambini, mira a sviluppare il linguaggio, la memoria, il senso del ritmo e la mimica.
L’ascolto della musica viene proposta ai nostri bimbi quotidianamente. I brani variano dalla musica classica alle canzoncine dello zecchino d oro.
Oltre all’ascolto della musica, ai bambini vengono proposte canzoni e filastrocche che implicano l uso delle mani, dei piedi, delle dita e giochi di voce. Vengono cantate e recitate dalle educatrici con enfasi e mimica facciale /gestuale.
Durante le attività con l utilizzo degli strumenti musicali osserviamo il mondo sonoro che ci circonda ed il bambino comincia a discriminare, individuare, classificare e associare tutti i suoni che percepisce trovando dei nessi fra causa ed effetto.
Il fare musica, il comunicare con i suoni e con i rumori è un momento legato strettamente allo sviluppo della mente infantile.

Attività grafico pittoriche

L’attività viene proposta a piccoli gruppi di bambini e i materiali maggiormente usati variano dai pennelli, pennarelli, pastelli a cera, colori a dita, fogli di varia dimensione, cartoncini spugne e timbri etc.
I bambini vengono sempre lasciati liberi di agire e disegnare a piacere.
Questa attività favorisce la produzione spontanea dei primi scarabocchi, la conoscenza dei materiali, la loro esplorazione e la scoperta delle loro potenzialità in campo grafico.
Uno strumento molto curioso e stimolante è la spugna, che favorisce l’esplorazione tattile e la scoperta delle varie tracce lasciate dagli strumenti sul foglio.
I bambini utilizzando le diverse tecniche pittoriche possono esprimere con facilità e immediatezza le emozioni, gli stati d animo, i sentimenti e i livelli percettivi della realtà.

Gioco euristico

È' un'attività di scoperta e classificazione che aiuta i bambini nell'esplorazione di oggetti comuni e molto semplici legati alle diverse stagioni e ai diversi materiali tutti raccolti in sacchetti o scatole. Verranno preparare diverse scatole contenenti: aromi e spezie, oggetti di legno ( mollette, costruzioni colorate, strumenti ecc) di metallo ( barattolo, padelline, cucchiai, ecc) di carta (cilindri, carta delle uova di Pasqua, giornali ricchi di immagini da ritagliare, ecc) frutti di stagione ( castagne pigne ricci ecc) i bambini grazie a questi oggetti sono guidati alla scoperta delle sonorità, della consistenza, della variabilità delle forme, dei colori, della temperatura dei diversi materiali proposti, imparando a distinguere le differenze, a comunicarle, a catalogarle e classificarle riponendole nelle diverse scatole.

Lettura

L’aerea per la lettura viene allestita con una libreria ad altezza bambino ed un tappetone morbido con cuscini di diversa grandezza per creare l atmosfera adatta a cogliere l attenzione dei piccini: il racconto è un momento magico di comunicazione, è necessario prevedere spazi e pause che lascino libertà di immaginazione ai piccoli ascoltatori. I bambini ascoltano con tutto il corpo, molto spesso la lettura e la narrazione sfociano in attività di drammatizzazione... Attraverso il gioco i bambini rielaborano a volte la storia e la fanno propria, cioè assimilano qualcosa che non è ancora parte della loro esperienza ma sta per diventarlo.

Psicomotricità

I bambini vengono educati al movimento ossia ad una fondamentale espressione della propria personalità. Attraverso l utilizzo di diverse attrezzature verranno proposto esercizi semplici come rotolare, camminare a quattro zampe, mettersi a testa in giù, saltare, dondolare, mantenere l equilibrio sperimentando le proprie abilità superando ostacoli al fine di sviluppare le loro capacità motorie stimolando maggior senso di equilibrio fisico e interiore.

Gioco simbolico

È' uno spazio allestito per riprodurre situazioni che ritrovano anche a casa: ``la casetta``la cucina, uno specchio ed oggetti di uso quotidiano come contenitori da cucina, barattoli, posate, cibo, pentoline, tavolino con le sedie, bambole con le quali giocano a `` far finta di fare i grandi `` imitando il comportamento degli adulti ed esprimendo emozioni e vissuti attraverso il gioco.

Biblioteca

I bimbi si recano periodicamente in una biblioteca civica accompagnati da una maestra verso la conoscenza della struttura e per un primo approccio alla lettura. In seguito, un educatore esterno leggerà una fiaba come continuità al progetto educativo scolastico.

Grotte di sale

Il percorso che proponiamo agisce da rimedio naturale per alcuni disturbi alle vie respiratorie. Il bambino mentre si diverte e gioca, inala il sale ionizzato presente nella stanza che gli darà dei benefici.

Attività acquatiche

L’obbiettivo del corso è quello di insegnare al bambino a non aver timore dell’acqua e divertirsi con i compagni in vasca con giochi acquatici. I bimbi vengono accompagnati in piscina dalle educatrici dell’asilo e vengono seguiti da istruttori qualificati.

Manipolazione

Questa attività stimola la creatività dei bambini sviluppando competenze sensoriali, motorie, cognitive ed espressive favorendo la coordinazione oculo motoria quindi la manualità fine.
Durante questa attività il bambino lascia una traccia di se immergendo le manine e sviluppando la propria immaginazione.
Ad esempio con la pasta di sale le loro manine si muovono, la pasta si adegua ad esse e la loro creatività si accende!
Il piacere dell’esplorazione, della trasformazione delle cose con l azione delle proprie mani.
Per Manipolare, impastare, costruire, colorare, infilare, trasformare, travasare vengono utilizzati alimenti: pasta di sale, frutta, verdura, legumi secchi, la pasta, la farina e pongo.